venerdì 27 dicembre 2013

La nostra tavola di Natale

Siamo arrivati a questo pranzo di Natale con il fiatone, il nostro master chef ha lavorato fino alla sera della vigilia e una volta a casa non aveva davvero la forza per i fornelli.
Così abbiamo diluito le idee programmate nei pasti successivi, senza abbuffarci e godendo di più le singole portate, una scelta vincente che ci siamo potuti permettere perché:
a) eravamo a casa nostra, quindi decidevamo noi,
b) la nostra unica invitata, mia mamma, non è certo una che si aspetta tante portate ed anzi ha gradito la versione leggera e lesta :-)
Niente paura, non l'abbiamo mandata via con la fame: ci sono stati antipasto, primo e secondo.
Noi grandi ci siamo concessi anche un dolce alla fine (grazie Faby, i tuoi biscotti sono stati divorati) in barba alla dieta.

Dicevamo, pranzo di Natale.
Eccovi due nuove ricette trovate e sicuramente approvate :-) :
* antipasto con ghirlanda di wurstel (la passione di Marco, li mangerebbe sempre)


nella foto sembra una schifezza (meglio se guardate il PIN originale), ma ho avuto un paio di aiutanti nella preparazione e la pasta sfoglia ne ha risentito seriamente.
Abbiamo aggiunto un fiocco arrivato in dono da Sabrina laddove andava messo un peperone rosso che i pargoli hanno bocciato immediatamente preferendo la versione cartaecuci :-)
* cotechino in crosta su letto di purea di lenticchie (questa l'avevo vista da Sabrina, ed ecco che lo chef l'ha riprodotta per noi... mamma mia, che buona)

 

E qui il nostro tavolo, con la nuova tovaglia delle feste in versione gufosa, non è bellissima??? 
(Lea, ho scoperto che ho anche un'altra tovaglia a gufi e con quelle arrivate per queste feste fanno 4 ♥)

 


16 commenti:

  1. nooo la tovaglia gufosaaaaa... la voglio pure io.. l'idea della ghirlanda di wurstel è fichissima e pure il cotechino in crosta se riesco a convincere mio padre vorrei provarlo
    Angela

    RispondiElimina
  2. Mi sembra tutto buono e nonostante il periodo....io ho ancora fameeeeeee!!!!
    che disperazione.
    Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a sgranocchiare una fustella... vediamo se la fame passa :-)

      Elimina
  3. Mi avete messo una pulce nell'orecchio con quel cotechino in crosta lì, mamma mia!!! Tavola molto accogliente, tovaglia gufosa perfetta e mi piaccionotantissimo i tovaglioli con il cuore (indove li trovasti?)! Buon sabato! Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tovaglioli sono uno di quegli acquisti che si fanno "di pancia", perchè piacciono, perchè sono belli... poi non si ha il coraggio di usarli, sembra di "sprecarli". Così restano lì degli anni, inutilizzati, sempre belli, ma nessuno ne ha goduto di questa bellezza.
      E arriva il Natale 2013 ed eccoli spuntare a decorare la nostra tavola...

      E dopo la tirata, giusto due note tecniche: tovaglioli di carta rettangolari, acquistati durante uno dei nostri soggiorni in terra scandinava.

      Elimina
  4. Ho ricevuto due bellissime tovagliette gufose, il cibo sembra ottimo e in effetti non avere 10000 portate è una bella idea. Un bacione buon ultimo pezzo di 2013 Ilandra del tuo cuore quella di Natallia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai fare a Orso una foto di te e Puffolona che fate colazione con le tovagliette gufose, vi voglio proprio vedere...

      Elimina
  5. E' tutto meraviglioso, ma la tovaglia gufosa è davvero spettacolare !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, quando l'ho vista al banchetto del mercatino di Natale non ho saputo resistere :-)

      Elimina
  6. La tovaglia gufosa la ho identica!!!!!!!! Sfondo bordeaux. Troppo bella.
    Cotecchino (togli le lentivvhie te pregoooo) , ma col pane deve essere buonissimo!
    Potreti farlo x le tue comari eh? Un bacio faby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comari? Comari? Non mi dice nulla questa parola :-)

      Elimina
  7. La tovaglia con i gufetti in versione natalizia è troppo bella! E quelle pietanze ..... niente male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te le consiglio davvero, fai un figurone!

      Elimina
  8. Ho guardato due volte perchè sulla ghirlanda di wuerstel mi pareva di aver riconosciuto qualcosa!
    Poi ho capito ^_^

    Sono felice che il cotechino sia piaciuto anche a voi (io l'ho fatto con la sfoglia perchè a casa avevo quella, la prossima volta lo provo con la brisé).

    Bellissima tovaglia, bellissimo tutto.

    Mi accodo a Daniela per sapere dove hai trovato i tovaglioli (carta o tessuto?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Risposto sopra, per i tovaglioli intendo.

      Elimina

Grazie per essere passato di qui ed averne lasciato traccia!
A causa di infiniti messaggi di spam, ho dovuto, a malincuore, attivare la moderazione commenti.
Gli utenti anonimi possono comunque commentare purchè si firmino, altrimenti mi vedrò costretta ad eliminare il testo.