martedì 25 aprile 2017

Benvenuto piccolo uomo

Il blog ne risente, ma questo è davvero un periodo intenso, un sacco di cose da fare e come sempre il tempo è tiranno.
Allora vi mostro qualcosa quando riesco a sedermi al pc per più di 5 minuti di seguito, cioè molto raramente ;-)

Ma oggi è festa, il servizio mammataxi è fermo, e faccio le cose con un po' più di calma.

Intanto vi mostro questa card di cui sono davvero molto soddisfatta, semplice come piace a me, frutto di un PIN storico che finalmente ho provato a realizzare e ovviamente reinterpretare a modo mio (perché il senso dei pin è proprio questo, non la copia pari pari all'originale, ma una versione personalizzata di ciò che abbiamo visto e apprezzato e, dove possibile, citando anche la fonte).

Per la nascita del terzo bimbo di una maestra molto amata abbiamo deciso di fare un dono dai suoi alunni (la classe di Marco più quella del suo amico fraterno Francesco), per accompagnarlo un biglietto con ben 30 firme.

 
 
 
E il regalo?
Nel prossimo post ;-)

martedì 4 aprile 2017

Con un timbro e degli acquerelli

Sono un po' monotematica, quando trovo un timbro o una tecnica che mi soddisfano ne ripropongo a uffa...

E così ecco ancora acquerello e timbro LAUGTH OFTEN LIVE WELL LOVE MUCH (che se ci pensate bene è un augurio fantastico) per un segnalibro al volo.



Sempre acquerello, sempre timbro, ma stavolta in arancione e ammetto di essermi fatta violenza per usarlo (se non si è ancora capito, a parte per le zucche, l'arancio è un colore che non reggo), ma era destinato ad un amico che ama questo colore e al suo vaso dei pensieri positivi.


E infatti ha gradito, anche (o soprattutto) il fatto che fosse del suo colore.

E ultima in ordine di apparizione, una card per un battesimo.
Rosa tendente al violetto (che subito dopo l'arancio c'è il color porcellino nella mia lista nera 😉) con candide farfalle in volo.




domenica 2 aprile 2017

Una nuvola per Emma

Avere la fortuna di realizzare oggetti per dei momenti felici non è cosa da poco, ci si confronta con persone quasi sempre cortesi ed entusiaste, fiduciose della buona riuscita di quanto richiesto.  
Questo conferisce una carica positiva anche in chi le deve realizzare (ok, anche un po' di ansia da prestazione, lo ammetto) e, una volta consegnato quanto richiesto, un senso di appagamento e soddisfazione.

Una mamma in attesa è quindi una perfetta interlocutrice e questa mamma nello specifico mi ha dato modo di mettermi un po' alla prova, rispolverando feltro e ago da ricamo.
La richiesta era un fiocco nascita a forma di nuvola, con il nome della bimba in primo piano e un orsetto dormiglione...

 
 
 


Mi sono avvicinata parecchio ai suoi desideri direi, infatti è rimasta davvero soddisfatta ed io con lei.
Ora non resta che attendere l'arrivo di Emma 😍

mercoledì 22 febbraio 2017

Sperimentando gli acquerelli

Non sempre i regali sono disinteressati... quando vedi al supermercato degli acquerelli glitterati li prendi per la tua adorata figliola, ma poi, tempo che abbia scartato il pacchetto, glieli freghi prendi in prestito per i tuoi esperimenti.

E siccome sul blog ASI c'era un chiaro tutorial per creare della card con gli acquerelli mi sono messa all'opera.

Prima un po' di prove su carta da acquarello (non sono impazzita, la scelta dei colori è stata vincolata dal tipo di inchiostro e polveri per embossing a mia disposizione, lo so che il rosa non è molto credibile con me 😀 ): timbrata e relativa polvere,


poi acquerelli, schizzi e paillettes.

 
Soddisfatta del risultato sono passata direttamente alle card, le prime per una nascita (girls power)




e una per festeggiare un'amica (proprio la tua Sonia, spero nel frattempo sia arrivata a destinazione).


Ed ora è arrivato il momento di cambiare almeno timbro, che dite? 😅 


domenica 22 gennaio 2017

Agendine mon amour

Da quando ero bambina ho sempre nutrito una insana passione per gli articoli da cartoleria: penne, matite, agende, quaderni, astucci...
Passavo ore incantata all'interno di un negozio vicino a casa che aveva di tutto e di più (vicentine dei miei anni, ricordate "il Cancello", vicino al Cinema Odeon?), ammirando, sognando e spesso comprando e collezionando.
Con gli anni la situazione non è migliorata, ne sanno qualcosa i commessi dell'area no food del Lidl e le mie compagne di scrappitudine.

Ai recenti mercatini di Natale ho quindi proposto tanti piccoli notes o agendine che dir si voglia, qualcuno a righe, qualcuno a fogli bianchi. Non li ho nemmeno fotografati tutti perché me ne sono stati richiesti parecchi con qualche modifica rispetto a quello esposto, ma davvero mi ha dato tantissima soddisfazione farli e vederli apprezzare così.




Per gli ultimi due ho creato anche il segnapagina coordinato :-)
Sì perché oltre alla fustella "colline", dopo l'ultimo meeting ASI, mi è partito l'embolo anche per le mini fustelline della Coppia Creativa.



venerdì 20 gennaio 2017

Un castello di pannolini e un cagnolino volante

Ah sì, mi piace fare le torte di pannolini... sono per una nuova nascita, un momento felice e gioioso in teoria (ok, le notti insonni non lo sono tanto, ma è un prezzo da pagare).
Quando poi mi si lascia carta bianca, mi posso sbizzarrire e cambiare forma.
Era da un po' che volevo provare a fare il castello, e così ne ho approfittato per l'arrivo di un piccolo principe: torri, portone di legno, finestre... mi sembra che sia abbastanza somigliante :-)

 



E per la card mi sono fatta conquistare dal musetto di questo cagnolino birichino che si fa trasportare dai palloncini.

La fustella "colline" della coppia creativa è stata una fantastica scoperta, nell'ultimo mese l'ho praticamente consumata (non scherzo, non credo arriverà a Pasqua insieme alle uova con sorpresa), mi piace come movimenta anche solo la carta monocolore.
In questa card mi sono divertita a decorare anche l'interno e la busta, carino no?


 
 

domenica 1 gennaio 2017

Nozze invernali con cuori e gesso ceramica

Lo so che è da un po' che non scrivo e sbuco fuori il primo dell'anno, e magari vi aspettereste un post di  auguri e buoni propositi, ma ho tante buone intenzioni, e nulla di pronto.

Dicembre mi è proprio volato, fra mercatini, complAnna e tante richieste da soddisfare.
E a conti fatti sono molto soddisfatta anche io, ho potuto creare tante cose di mio gusto che sono state apprezzate, alcune su commissione, altre per il banco allestito ai mercatini di Natale.
Gran parte dei lavori sono stati frutto della mia collaborazione con Rosy e le sue abili mani creative, come appunto questa richiesta per un matrimonio invernale dove abbiamo lavorato in sinergia.

Sappiamo bene che sempre più coppie apprezzano un dono in denaro per poter scegliere in autonomia, ma ammettiamolo, a nessuno piace l'idea di una busta anonima con dentro delle banconote (ok, so bene che se parliamo di cifre a 5 zeri diventiamo meno delicati sulla faccenda busta) ed ecco la richiesta: qualcosa di carino per contenere un biglietto augurale - sempre handmade - e un piccolo ma utile oggetto ricordo per gli sposi.


Una busta di tessuto doppiato con il tulle per contenere a vista due cuori di gesso ceramica e all'interno una card e un olio essenziale ben augurale, "Serate d'inverno".



Tutto coordinato cromaticamente nei colori del beige, panna e rosso intenso, che a me fanno subito atmosfera calda e festosa.



La card è frutto di un fortunato acquisto al mercatino delle scrapper dell'ultimo meeting ASI, dei timbri bellissimi della Tiddly Inks che con il tampone brown danno il loro meglio.
Appena qualche accenno di colore e stop, less is better ricordate?


Ultimamente cerco sempre di non dimenticare la timbrata coordinata sulla busta, trovo che renda il tutto più curato.

Per oggi mi fermo qui, ma ho ancora parecchio da mostrarvi quindi nei prossimi giorni ripassate di qui.

Auguri di ♥ a chi mi legge, 
felice e sereno (ho detto poco eh?) 2017!